Associazione USEI Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia 10 anni al vostro servizio
Google Plus
Google+
 
23/05/2019 paginahome  
CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE PER LA CORRETTA IDENTIFICAZIONE DELLA CITTADINANZA ECUADORIANA
L’USEI (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia), con il supporto dell’Ambasciata dell’Ecuador in Italia e del Consolato dell’Ecuador a Genova, rifiuta, con questa campagna ufficiale, l'appellativo “ecuadoregno” per denominare l'appartenenza di un cittadino proveniente dall'Ecuador, lesivo della nostra sensibilità e tradizione e invita la Pubblica Amministrazione (Ministeri, Regioni, Provincie, Comuni, Questure, Prefetture) e la cittadinanza in generale, all'utilizzo del più corretto e dignitoso aggettivo “ECUADORIANO”. Tale richiesta è suffragata dalla grande responsabilità in carico ad ogni Ente Pubblico, in merito al rispetto dovuto alla sensibilità e alle tradizioni dei Popoli.

La richiesta si estende naturalmente anche agli organi di informazione di stampa, TV e online.

Si fa pertanto appello alla Vostra collaborazione al fine di correggere, negli atti ufficiali, l’aggettivo errato “ecuadoregno” con l’esatto "ecuadoriano", riconosciuto come l'aggettivo più adeguato dalla stessa prestigiosa Accademia della Crusca, depositaria del corretto utilizzo della lingua italiana, che annota:

"Prevale nettamente ecuadoriano, forma filologicamente più corretta (affermatasi sin da 1923), assieme alla forma che ricalca l'originale spagnolo ecuatoriano (che i dizionari dell'italiano non contemplano), su ecuadoregno, definito "pseudoispanismo".

Responsabile di questo comunicato: Luca Torassa, consigliere dell’USEI

Fonte: staff USEI
 

Torna alle news della categoria "paginahome"
Torna alla pagina delle news

IN EVIDENZA


 

home page | associazione | i soci | lo statuto | eventi | edicola | visite | guestbook | blog | contattaci | foto

Sito Web di Euweb.it