Associazione USEI Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia / Asociación USEI Unión de Solidaridad de los Ecuatorianos en Italia
Google Plus
Google+
 
19/02/2013 paginahome  
Uno sportello legale per gli stranieri fatto dagli studenti di Giurisprudenza
Uno sportello giuridico per gli immigrati realizzato dagli studenti di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre.
Permesso di soggiorno, lavoro, ricongiungimento familiare, problemi legati all’irregolarità: dal 2012, per due giorni a settimana, a rispondere ai quesiti degli immigrati sono gli studenti, sotto la supervisione di una ricercatrice universitaria, coordinatrice del progetto, e alcuni avvocati che forniscono consulenza su base volontaria. In un anno, a rivolgersi allo sportello, sono stati circa cento migranti.
Informazioni, ma non solo. Infatti, sotto la supervisione degli avvocati, i ragazzi seguono anche casi più complessi, come quelli di diniego di protezione internazionale e umanitaria. “Gli studenti curano il caso in tutte le diverse fasi – spiega al Corriere della Sera Antonello Ciervo, uno degli avvocati che svolge attività di consulenza per lo sportello – poi, nel caso in cui bisogna arrivare a depositare un ricorso, naturalmente, interveniamo noi legali”. “L’idea è nata due anni fa – racconta Enrica Rigo, ricercatrice in Filosofia del diritto presso Roma Tre e coordinatrice del progetto, – abbiamo deciso di dare vita ad un ciclo di seminari, poi diventato Laboratorio sul diritto dell’immigrazione, che è stato molto seguito dai ragazzi. Così, sul modello delle legal clinic americane, abbiamo aperto un vero e proprio sportello per i migranti, grazie ai finanziamenti che ci sono arrivati”. In primis dalla fondazione Open Society, dalla quale hanno ricevuto 32.500 euro, altri 13.000 euro sono arrivati dalla fondazione Charlemagne e 30.000 dall’Unione europea per un progetto di ricerca. La ricercatrice spiega che, a breve, partirà un altro progetto che riguarderà, in particolare, la tutela dei minori, in collaborazione con Save the Children. E da marzo il Laboratorio si trasformerà in un vero e proprio corso universitario complementare.
(Red.)


Fonte: immigrazioneoggi news
 

Torna alle news della categoria "paginahome"
Torna alla pagina delle news

IN EVIDENZA


 

home page | associazione | i soci | lo statuto | eventi | edicola | visite | guestbook | blog | contattaci | foto

Sito Web di Euweb.it